il pane
CREA IL TUO PANE
Vai ai contenuti
La Tecnica
COME CONSERVARE IL PANE
La guida definitiva per conservare, congelare il pane fresco a casa!




Una delle domande più frequenti che mi vengono poste (in particolare sul gruppo Facebook) è il  modo in cui conservo il pane fresco,
Sono qui per condividere tutti i segreti!
Di seguito troverai numerosi suggerimenti su come conservare il pane, come congelare il pane e su come rinfrescare il pane in modo che abbia un sapore come appena sfornato.
Ci sono diversi modi per conservare il pane,
Il metodo  che ti spiego ora ti garantirà di mantenere la crosta croccante il più a lungo possibile.
Mi riferisco però al pane artigianale, fatto in casa, non al tipico panino del supermercato.

Vale la pena notare che uno dei vantaggi del pane a lievitazione naturale fresco
(pane prodotto con una cultura a lievitazione naturale) è che ha una shelf life più lunga rispetto al tipico pane acquistato in negozio. In genere può durare da 4 a 5 giorni a temperatura ambiente.



PERCHÉ NON DOVRESTI TAGLIARLO IL PANE CALDO :

È molto importante consentire al pane di raffreddarsi completamente a temperatura ambiente prima di riporlo o affettarlo. Posizionalo su una griglia di raffreddamento e resisti alla tentazione dI affettare il pane caldo , sebbene estremamente allettante, influisce sulla sua consistenza e sapore.
(sarà più gommoso e meno arioso; si tradurrà in una pagnotta che si asciuga molto più velocemente).



COME CONSERVARE IL PANE
Per uno o due giorni :

per il pane appena sfornato, lo lascio sempre fuori, completamente scoperto, a temperatura ambiente . La crosta sul pane appena sfornato rimarrà nella sua consistenza migliore per almeno un giorno, se non due giorni interi.

  • Se affetti il tuo pane: è meglio lasciarlo scoperto su un tagliere, in particolare se ti piace una crosta croccante. Ciò contribuirà a proteggere l'interno dall'essiccamento, ma non provoca la raccolta di umidità sulla crosta con il rischio.
  • Se non affetti  il  pane: se non scelgo di affetare il pane in genere trasferisco l'intera pagnotta in un grande sacchetto di carta . Mentre la crosta non sarà così croccante come il primo giorno di cottura, la porosità del sacchetto di carta permetterà all'aria di circolare, aiutando il pane a non seccare  troppo rapidamente.

Per tre o  quattro giorno:

  • Mentre il metodo sopra funziona davvero bene per il pane appena sfornato, ti consigliamo di coprirlo un paio di giorni dopo che è cotto, altrimenti si asciugherà rapidamente e diventerà stantio / troppo difficile da tagliare.

  • Di solito al terzo giorno, l'opzione migliore è quella di riporlo in una porta pane (se ne hai uno) o in una grande busta per alimenti. È importante notare che questa non è una soluzione perfetta, l'umidità  inevitabilmente sarà intrappolata ammorbidendo la strutturata della crosta.  Puoi aggirare questo tostando leggermente il tuo pane.


Dal quinto giorno in poi.

Perché non hai mangiato tutto il tuo pane? No, ma seriamente, se non hai intenzione di consumare tutta la tua pagnotta di pane entro i primi giorni di cottura, ti consiglio sempre di conservarlo nel congelatore.

COME CONGELARE IL PANE:
Uno dei migliori strumenti nella tua cucina per conservare il pane è il congelatore! Se non hai la possibilità di preparare il tuo  pane favoloso  prima di una cena o di un'occasione speciale, ti consiglio vivamente di preparare un paio di pagnotte in più, congelarli e goderteli in un secocondo momento.
Dato che cuocio due pagnotte di pane a lievitazione naturale alla volta, congelo quasi sempre la mia seconda pagnotta. Se seguo alcuni passi fondamentali, la pagnotta scongelata sarà buona come il pane appena sfornato.
Per congelare il pane, è molto importante che il pane si raffreddi  completamente prima di congelarlo. Se conservato correttamente, il pane può essere conservato nel congelatore per circa 3-6 mesi; tuttavia il suo sapore diminuirà più a lungo viene conservato.

COME CONGELARE PAGNOTTE INTERE:
Per congelare intere pagnotte di pane, lasciare raffreddare completamente il pane, quindi trasferirlo in un sacchetto per alimenti grande e resistente, espellere l'eventuale aria in eccesso e sigillare.
Questo è il mio metodo preferito per la conservazione del pane a breve o lungo termine. Le mie pagnotte  congelate sono  altrettanto buone se rinfrescate correttamente, come il pane appena sfornato.

COME CONGELARE IL PANE A FETTE:
Se consumi solo una piccola quantità di pane alla volta o hai una piccola famiglia, un modo favoloso per conservare il pane è tagliarlo prima di congelarlo.
Per fare ciò, tagliare il pane in modo uniforme con un coltello da pane seghettato e trasferirlo in un grande sacchetto Ziploc. Se la tua mollica è estremamente umida, ti consiglio di posizionare un piccolo pezzo di carta da forno tra ogni fetta per assicurarti che le fette non si incastrino.
Questo metodo ti consente di estrarre una fetta alla volta, tostarla (non scongelata) nel tuo tostapane  per  una deliziosa colazione o uno spuntino ogni volta che vuoi!



COME RINFRESCARE IL PANE PERFETTAMENTE:
Questo è il mio metodo preferito per congelare (e rinfrescare) pagnotte intere. Sembra un po 'folle, ma rimarrai stupito dai risultati. Ciò si traduce in una crosta molto croccante che ha il sapore e la sensazione che ha subito dopo la cottura.
Prometto che, una volta provato questo metodo, non tornerai mai più indietro! Il tuo pane congelato avrà il  sapore di come l'hai appena sfornato.
Questo metodo funziona incredibilmente bene per le pagnotte di pane artigianali :

  • Lascia che la pagnotta di pane congelata si scongeli (nel sacchetto) a temperatura ambiente per diverse ore o durante la notte .
  • Preriscalda il forno a 175 gradi per almeno 20 minuti con una griglia in posizione centrale.
  • Rimuovi la pagnotta di pane dalla busta e con uno spruzzino bagna con acqua fredda in maniera uniforme  tutti i lati.
  • Posiziona l'intera pagnotta direttamente sulla griglia del forno e cuoci per 15-20 minuti, (dipende dalla dimensione del pane) o fino a quando la crosta è croccante e si incrina leggermente quando viene compressa .
  • Rimuovi e lascia raffreddare completamente la tua pagnotta di pane perfettamente croccante su una griglia di raffreddamento, di solito almeno un'ora, prima di affettare. Conservare il pane come indicato sopra. Trovo generalmente che pagnotte intere rinfrescate si conservino altrettanto bene.

Fammi sapere se hai domande qui sotto e sono felice di risponderti!

Ambassador panificazione per

filiera italiana biologica
Created  by Vito Antonio Romanelli
Torna ai contenuti